Home   >   Articoli
Data
Date
Date
Angolo_l_chiaro
Angolo_r_chiaro

Elementi correlati

B&B Il Violino

Alloggio: B&B Il Violino
Via Arisi, 3 >>>

Facciata della Cattedrale di Cremona

Approfondimento: LA CATTEDRALE DI CREMONA
La Facciata esterna >>>

I salumi

Itinerario: Cremona e i suoi Sapori
Percorsi turistici in città >>>

Facciata della Cattedrale di Cremona

Approfondimento: LA CATTEDRALE DI CREMONA
La Navata Centrale >>>

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Territorio

Image_02

Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Comunica con noi


tel. 0372 406391
Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro
HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

La Cattedrale di Cremona

Facciata della Cattedrale di Cremona
Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2017


La profonda cappella che si affianca a destra della zona presbiteriale, oggi detta
della Madonna del Popolo, in realtà, assunse questa titolazione nella seconda metà
del XVIII secolo, epoca nella quale vi venne trasferita dall'altare maggiore la statua
omonima, un prezioso manufatto ligneo della fine del '300 pesantemente rimaneggiato per poterla trasformare in una Madonna vestita e che qui rimase sino verso il 1885, mentre oggi è conservata nella sala Capitolare. Prima si chiamava
cappella delle Reliquie, ma l'originaria titolazione era cappella di San Giovanni
Battista. La cappella ha vissuto almeno due importanti modifiche di tipo strutturale,
quella di stampo manieristico, effettuata nel 1555 da Francesco Dattaro con stucchi
di Gianbattista Cambi detto il Bombarda, e quella seicentesca, operata dopo il 1633
da Carlo e Giovan Battista Natali, mentre è di Giovan Battista Zaist (1750) la com-
plessa struttura scenografica che ospita nella nicchia di fondo l'attuale statua della
Madonna Assunta, bell'opera di linguaggio già pienamente settecentesco realizzata
da Giuseppe Chiari (1687-1750) e che circa nel 1885 sostituì definitivamente la
Madonna del Popolo. Molto ricca ed importante è la dotazione di dipinti di questa
cappella, per la quale Giulio Campi, lavorando fianco a fianco con Bernardino,
realizzò nel 1569 una bella serie di dipinti oggi collocati simmetricamente secondo
uno schema regolare che prevede un'opera principale, posta al centro, sormontata
da un dipinto più piccolo ed affiancata da due tavolette ( tutte provenienti da un
polittico smembrato di G.F. Bembo degli inizi sec. XVI). Seguendo questo schema e
partendo dalla porzione di parete di sinistra più vicina all'altare sono inseriti nel
primo comparto la Decollazione del Battista e il Convito di Erode di Bernardino
Campi, mentre il gruppo successivo è costituito dalla Discesa dello Spirito Santo del
Malosso e dalla Nascita del Battista di Bernardino Campi a cui corrispondono,
simmetricamente, il Battesimo di Gesù di Giulio Campi, autore anche della
Predicazione del Battista, e la Risurrezione di Cristo di G.B.Trotti detto il Malosso
con il San Giovanni Battista nel deserto di Bernardino Campi.


Multimedia

21339c2610113d49e008b85ca69759a2
Chiese e Santuari di Cremona
Chiese e Santuari di Cremona
Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro
Itinerari
Parco Fontanili 2

Itinerari Insoliti
Viaggio nei luoghi "insoliti" e mete poco conosciute, ma con un grande ...

CASTELLEONE_CASCINA STELLA

IL TERRITORIO COME ECOMUSEO
Un museo all'aperto, una proposta per percorrere e scoprire il paesaggio e ...

CASTELLEONE - SANTA MARIA BRESSANORO

ITINERARI RELIGIOSI TRA ARTE, FEDE E TERRE FLUVIALI
Un viaggio nei territori della fede, tra Santuari, Chiese, Pievi ed ex voto

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio
Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro