Home   >   Itinerari
Data
Date
Date
Angolo_l_chiaro
Angolo_r_chiaro

Elementi correlati

Gastronomia

Approfondimento: GASTRONOMIA CREMONESE
Grazie alla fertile campagna circostante, Cremona si è ... >>>

Facciata della Cattedrale di Cremona

Evento: PRELUDI AL VESPRO
Musica sacra per organo - Cattedrale (ore 17) Info: ... >>>

Arte e Cultura

Città: CREMONA
>>>

Museo_Scuola_Liuteria

Risorsa turistica: Museo Organologico Didattico
presso Istituto Istruzione Superiore "A. Stradivari" >>>

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Territorio

Image_02

Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Comunica con noi


tel. 0372 406391
Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro
HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Cremona e i suoi Sapori

I salumi

Grazie alla fertile campagna circostante, coltivata principalmente a cereali e foraggi, Cremona si è sempre distinta per l’alta qualità del suo allevamento bovino al quale si affianca un altrettanto diffuso allevamento suino. Ecco, quindi, che nella gastronomia cremonese un ruolo importante hanno sempre avuto i salumi ed i formaggi ed, in particolare, per i salumi il Salame Cremona IGP dal morbido impasto delicatamente profumato dall’aglio oltre ai gustosi cotechini e salami da pentola.


I numerosi caseifici sparsi nella provincia producono, poi, una vasta gamma di formaggi divisi fra le tipologie a pasta dura e quelle a pasta molle.  Un posto di riguardo meritano il Grana Padano DOP, il Provolone Valpadana DOP, nelle varianti dolce e piccante e il Salva Cremasco DOP. Per quanto riguarda i formaggi, poi, le ultime tendenze gastronomiche tendono sempre più a proporli in abbinamento con quello che è sicuramente da secoli un cult della cucina cremonese, la tipica Mostarda di Cremona che si differenzia da altre per l’originalità con cui il gusto piccante della senape si mescola al dolce dei vari tipi di frutta. Ad un gusto sicuramente così insolito si sposano bene non solo i formaggi cremonesi, ma anche i famosi lessi (dal cappone al già citato cotechino), mentre i tradizionali Marubini (dei quali si è da poco certificata la ricetta tipica) sono serviti con il tradizionale brodo alle tre carni (manzo, vitello e gallina).



Un altro pilastro della tradizione gastronomica cremonese, legato alla storia cittadina, in particolare alle fastose nozze tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, è il Torrone, un’accurata miscela di albume, miele e mandorle che nella versione realizzata da alcune industrie dolciarie locali è ormai diffuso in tutto il mondo, ma che è ancor oggi prodotto da varie aziende artigianali che hanno anche creato il violino di torrone, summa, in chiave gastronomica, della grande tradizione liutaria cittadina.


Itinerari
Parco Fontanili 2

Itinerari Insoliti
Viaggio nei luoghi "insoliti" e mete poco conosciute, ma con un grande ...

CASTELLEONE_CASCINA STELLA

IL TERRITORIO COME ECOMUSEO
Un museo all'aperto, una proposta per percorrere e scoprire il paesaggio e ...

CASTELLEONE - SANTA MARIA BRESSANORO

ITINERARI RELIGIOSI TRA ARTE, FEDE E TERRE FLUVIALI
Un viaggio nei territori della fede, tra Santuari, Chiese, Pievi ed ex voto

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio
Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro