Home   >   Risorse turistiche
Data
Date
Date
Angolo_l_chiaro
Angolo_r_chiaro

Elementi correlati

TEATRO SAN DOMENICO_ESTERNO

Evento: TEATRO SAN DOMENICO - "DORIAN GRAY"
Liberamente tratto dal romanzo di Oscar Wilde - Teatro San ... >>>

Alloggio: La Corte
Via Colombare, 16 >>>

Alloggio: Antica Hostelleria di S. Bernardino
Via Izano, 2/a >>>

Alloggio: Hotel Motel Sporting
Via Stradoncello, 1/a >>>

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Territorio

Image_02

Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Comunica con noi


tel. 0372 406391
Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro
HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Museo Civico di Crema e del Cremasco

museo civico_crema
Tipologia: Museo

Il Museo Civico di Crema e del Cremasco è collocato all'interno del convento rinascimentale di Sant'Agostino che costituisce uno degli edifici piu' suggestivi del centro storico.


Le collezioni sono distribuite all'interno dell'intero complesso monumentale che si raccoglie intorno a due magnifici chiostri e compongono una ricca documentazione relativa alla storia, l'arte e la cultura di Crema e del suo territorio.


Nell'antico refettorio del monastero si conserva uno straordinario ciclo di affreschi della Crocifissione e dell'Ultima Cena, realizzati da Giovan Pietro da Cemmo tra la fine del XV e gli inizi del XVI secolo.
 
Le sezioni del museo illustrano la storia del Cremasco dalla preistoria ai giorni nostri, attraverso reperti archeologici e documenti storici.


Uno spazio importante è occupato dalla storia più recente di Crema, attraverso la ricostruzione della vita quotidiana nelle campagne di fine Ottocento e della storia industriale della città. Le tradizioni di vita contadina del territorio si manifestano nella ricostruzione della tipologia tipica di “casa cremasca”.


La pinacoteca espone le opere più significative della produzione pittorica cremasca dal XVII secolo ad oggi. Una parte importante delle collezioni è occupata dalla produzione dell'architetto e scenografo ottocentesco Luigi Manini, al quale si deve la realizzazione dello straordinario palazzo portoghese detto Quinta de Regaleira.


I documenti della sezione storica mostrano le vicende cittadine fra XV e XX secolo, in relazione agli eventi della storia politica e sociale, con una specificazione riguardante la cartografia e il tema del governo del territorio con fortificazioni e regime delle acque, in particolare nell’epoca veneziana.


Il museo possiede inoltre una delle più importanti collezioni italiane di piroghe a livello nazionale. Le imbarcazioni, ricavate dallo scavo di un tronco d'albero, furono scoperte nei fiumi Adda, Oglio e Po nella seconda metà del secolo scorso.


La sezione archeologica raffigura una terra d’incroci e scambi di commerci e culture, con gli insediamenti d’età preromana, le testimonianze romane (anfore, oggetti d’uso, mosaici), le tombe longobarde con i corredi funerari, i ritrovamenti altomedievali.


La sezione d’arte mostra un itinerario dal Medioevo alla contemporaneità, con le opere, fra gli altri, di Civerchio, Lucini, Barbelli, Manini.


L'acquisizione di una collezione di macchine per scrivere testimonia la storia della produzione industriale nel Novecento a Crema.


 


INAUGURAZIONE - 9 maggio 2015


(visitabile su prenotazione, ingresso gratuito)


Due sale dedicate alla tradizione organaria cremasca, diffusa in tutto il mondo grazie a ditte quali la Tamburini, la Inzoli e la Scotti. La prima sala pone l’accento sulla realizzazione degli strumenti e delle canne d’organo, ma anche sui protagonisti di tale produzione artigianale. Nella seconda sala viene invece ricostruita una bottega artigiana dove, partendo dalla fusione dei metalli per la produzione delle canne, attraverso varie fasi di lavorazione si arriva alla realizzazione di un organo completo.


 


www.comune.crema.cr.it/museo


 



FINALITA' DELL'ENTE
Raccolta conservazione e divulgazione delle testimonianze dell'attività dell'uomo, a Crema e nel territorio cremasco, nelle sue varie manifestazioni culturali.

ATTIVITA' DELL'ENTE
* Culturali: esposizioni temporanee, conferenze, convegni, prestito di materiale per mostre, inventariazione e catalogazione in corso, collaborazione con gli istituti di ricerca, pubblicazioni divulgative e di approfondimento tematiche territorio cremasco.
* Conservative: interventi di restauro oggetti, reperti, opere (laboratorio esterno)


Indirizzo: Piazzetta Winifred Terni De' Gregory, 5 - CREMA
Telefono: 0373 257161 - Fax: 0373 86849
E-mail: museo@comune.crema.cr.it
Sito: http://www.comune.crema.cr.it/museo
Orario:

Martedì
(Chiuso al mattino)
dalle 14.00 alle 17.30
 
Mercoledì, Giovedì e Venerdì
dalle 10.00 alle 12.00
dalle 14.00 alle 17.30
 
Sabato
dalle 10.00 alle 12.00
dalle 15.30 alle 18.30
 
Domenica e festivi
dalle 10.00 alle 12.00
dalle 15.00 alle 18.00


FESTIVITA' 2015


24 dicembre
Chiusura

25 dicembre
Chiusura

26 dicembre
Dalle ore 15.30 alle ore 18.30

27 dicembre
Dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18

28 dicembre
Chiusura

29 dicembre
Dalle ore 14 alle ore 17.30

30 dicembre
Dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17.30

31 dicembre
Chiusura

1 gennaio
Dalle ore 15 alle ore 18

2 gennaio
Dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30

3 gennaio
Dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18

4 gennaio
Chiusura

5 gennaio
Dalle ore 14 alle ore 17.30

6 gennaio
Dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18



Listino prezzi:

ingresso gratuito


Informazioni

Tipologia: Museo
 
 
Indirizzo: Piazzetta Winifred Terni De' Gregory, 5
Telefono: 0373 257161
Città: CREMA
 

Mappa

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro